Scansioni in 3D del paesaggio? Considerate Google Earth

 In Senza categoria

Con Google Earth 3D e un programma Sfm (structure from motion) si possono ottenere modelli 3D più che dignitosi di intere porzioni di territorio.

Wikipedia definisce la Structure from motion  “una tecnica di range imaging della computer vision e della percezione visiva, con cui il processo di stima di strutture tridimensionali da sequenze di immagini bidimensionali (…)”.

In termini più semplici: partendo da una serie di foto scattate da angolazioni diverse, è possibile ricostruire un modello tridimensionale dell’oggetto.

Esistono software gratuiti e in alcuni casi anche liberi, di questa tecnologia: tra i più facili da usare c’è senz’altro 123DCatch, di casa Autodesk, disponibile anche per versione mobile (sia per Android che per iOS che per Windows).

Tipicamente, queste App vengono usate per (tentare di) eseguire scansioni 3D fai-da-te a persone, piccoli oggetti o poco più. In effetti, scattare una serie perfetta di fotografie è tutt’altro che banale: occorre che l’illuminazione sia omogenea su tutti i lati, che non ci siano zone completamente in ombra, che l’oggetto compaia sempre per intero in tutte le foto, che il fotografo mantenga il più possibile l’altezza e l’angolazione delle foto etc.

Tuttavia, di recente c’è chi ha pensato di usare questa tecnologia per qualcosa di un po’ diverso: scansioni 3D di territori, o porzioni di esso. E, in questo, si è reso conto che oggi esiste un portentoso strumento a disposizione pressoché di tutti: Google Earth, nella sua versione che permette di visualizzare in 3D edifici e alture.
Ora, il punto è che Google Earth consente di ricreare le condizioni ideali per la Structure from motion: una volta posizionatisi all’altezza e angolazione desiderata, si può semplicemente utilizzare l’indicatore dei punti cardinali per “girare” attorno al target, e scattare via via degli screenshot.

Abbiamo fatto un esperiemento con Vivara, l’isololotto collegato all’incantevole Procida (NA).

Image and video hosting by TinyPic

Ecco dunque come si presenta la sequenza di screenshot

Image and video hosting by TinyPic

Queste immagini, processate con 123DCatch, restituiscono un modello 3D decisamente soddisfacente.

Vivara (Procida, Napoli) by fablabfirenze on Sketchfab

Lo stesso file .obj, aperto in Blender 3D.

 

Image and video hosting by TinyPic

Post recenti
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca